L’Autonomia anche una conquista

Le pubblicazioni Ce.R.R.Co.
Collana “I quaderni dei Grandi Adulti”
Quaderno n. 2 —  L’AUTONOMIA ANCHE UNA CONQUISTA

Circa la metà della popolazione mondiale vive in condizione di ridotta autonomia. Tra le varie cause, quelle legate all’invecchiamento rappresentano oltre il 15%. Le conoscenze scientifiche, le soluzioni tecnologiche, le applicazioni pratiche, i mezz’idi comunicazione consentono oggi di rimediare alle carenze di autonomi attraverso processi formativi ed assistenziali.

 

Tutti possono trovare in se stessi risorse e capacità solo in apparenza perdute. Il libro, dopo aver esaminato gli ostacoli alla mobilità, considera gli ausili atti a superarli, citando quei principi della Fisica utilizzabili per individuare i punti di forza del corpo umano (baricentro, centri di movimento ecc.) su cui poter contare per compiere movimenti ed operazioni autonomamente, senza rischi e con minimo sforzo.

Altri argomenti trattati nel testo riguardano le operazioni per adempiere alle attività quotidiane in totale autonomia, allenarsi allo scopo, conoscere strumenti ed ausili di facile reperibilità e di possibile utilizzo personale, nella propria casa, per viverci bene, per mantenere in buona efficienza il proprio corpo, per collaborare con coloro che si prendono cura delle persone a ridotta autonomia. Il libro è corredato da molti disegni utili a renderne più agevole e significativa la consultazione. La differenza tra longevità ed invecchiamento è in buona parte rappresentata dall’autonomia psichica e fisica posseduta in un contesto in cui una buona autonomia psichica permette di compensare la caduta delle abilità fisiche Per conservare, migliorare od integrare l’autonomia dei Grandi Adulti nel loro ambiente di vita, in particolare, in quello domiciliare ed urbano è necessario trovare la risultante di comportamenti (informazione, formazione e apprendimento, controllo decisionale) e strumenti (risorse, tecnologia, comunicazione) reperibili ed utilizzabili in ogni contesto socio economico ed ispirati alla stessa filosofia di base: il miglioramento della qualità della vita nell’età avanzata. L’accessibilità è definita «il diritto al libero movimento». Quando vi sono ostacoli ad impedirlo, si parla di barriere. Le prime barriere cui pensiamo sono quelle architettoniche ma il concetto di barriera come impedimento ha un’accezione molto più ampia. Al «libero movimento» nell’ambiente costruito si possono opporre barriere biologiche (inquinamento climatico, acustico e visivo), barriere sanitarie (infezioni.), barriere relazionali ( mancanza di comunicazione o carenza di servizi). Il libro ne tratta alcune utilizzando disegni e vignette per facilitarne il riconoscimento e, ove possibile, evitarle o superarle, anche con l’aiuto di ausili.

La Gerontecnologia si dedica allo studio ed allo sviluppo, in collaborazione con i più avanzati Centri di Gerontologia, di mezzi tecnici e progetti ambientali che possono migliorare la qualità della vita degli anziani, con particolare riguardo alla loro autonomia psico-fisica ma anche alla cura delle loro patologie ed alla riabilitazione, fin dov’è possibile. La Gerotecnologia cerca, attraverso la tecnica e la tecnologia, con la consulenza della Geriatria, nuovi metodi e nuovi strumenti per dare risposte adeguate per migliorare la qualità della vita delle persone che invecchiano.

 

Autore :

Dario Bracco – Sociologo, imprenditore in pensione, svolge attività di studio e ricerca in campo socio sanitario. E’ iscritto al ruolo di esperto in tecnologia sanitaria ed ospedaliera ed in Clinical Governance. E’ giornalista e membro di importanti associazioni scientifiche e culturali (Eurag –federazione europea persone anziane, ISG società internazionale di gerontecnologia – So.M.I.Par. società medica italiana di paraplegia, ASA American Society on Ageing ecc.). Collabora come docente ai Corsi post-laurea del Politecnico di Torino di “Universal design e progettazione senza barriere architettoniche. E’ Autore di molte pubblicazioni e libri. E’ il presidente di Ce.R.R.Co di Torino.

Per scaricare il libro clicca qui

 

Informazioni aggiuntive

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Potete consultare la nostra Privacy Page. Accetto i cookies da questo sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information